Mio nonno non aveva il telefono e scriveva delle bellissime lettere a mia nonna…

I nostri figli si chiederanno perché trascinando l’indice sulla finestra non cambia il paesaggio fuori…

Sono passati solo 60 anni, ma la casa in mattoni e legno dove viveva mio nonno è molto simile a quella in cui viviamo e a quella in cui forse vivranno i nostri figli.

La società contemporanea è attraversata dalla trasformazione….le tecnologie cambiano, le telecomunicazioni evolvono, i social network dilagano, i luoghi virtuali sono più affollati di quelli reali…. e gli edifici dove viviamo?... le case che abitiamo? Si può rispondere a queste domande con la coscienza della contemporaneità? Si può progettare una buona architettura che guardi ad un futuro sostenibile? Si può pensare che il passato sia solo un grande contenitore di informazioni da studiare, attualizzare e ri-utilizzare? Siamo sicuri di si.

Lo STUDIO TECNICO fAVARATO ri-nasce nel 2007 con l’intenzione di proseguire il lungo cammino intrapreso negli anni dal Geom. Luigi FAVARATO e l’Ing. Giorgio FAVARATO.

Oggi opera tramite gli arch. Paolo FAVARATO e arch. Massimo FOSSATI.

FAVARATO PAOLO
Architetto

Quando mi rivolgono una domanda che inizia con “Tu che sei architetto..…” ho la certezza che mi si possa chiedere qualsiasi cosa… Dalla densità del rame al costo di una caldaia a condensazione…. Oggi l’architettura abbraccia sempre più discipline, e si dà per scontato che si debba conoscere tutto di tutto….
Ma cosa significa fare l’architetto oggi?
Ascoltare, cercare di capire e avere il coraggio di mettersi sempre in gioco…



Massimo Fossati
Architetto

Ho sempre pensato che fare l’architetto significasse avere un tecnigrafo enorme con un portamatite pieno di pastelli e starsene ore seduto con la mano appoggiata al mento per trovare la giusta soluzione ai diversi problemi, poi disegnarle.
Oggi non ho più il tecnigrafo, ma tutti i giorni mi accorgo che quello che immaginavo era vero: cerco sempre di trovare la giusta soluzione ad ogni problema, poi la disegno.

"Se alzi un muro, pensa a cosa lasci fuori"

I. Calvino

 

Progettazione
e Direzione
Lavori

 

 

Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e coordinamento delle varie professionalità coinvolte nell'esecuzione dei lavori.

Pratiche
Edilizie

 

 

Presentazione di pratiche comunali, pareri ASL, autorizzazioni paesaggistiche.

Nuove costruzioni
e
Ristrutturazioni

 

Gestione e controllo di tutte le fasi necessarie alla realizzazione e ristrutturazione degli immobili.

Studi
Di
Fattibilità

 

 

Sintesi di incontro tra le esigenze della committenza e aspetti normativi e tecnologici.

Catasto


 

 

Pratiche catastali, rilievi topografici, inserimenti in mappa e D.O.C.F.A..

Detrazioni
Fiscali

 

 

Pratiche per detrazioni fiscali per risparmio energetico (ENEA) e ristrutturazione edilizia.

Sicurezza


 

 

Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e direzione lavori ai sensi del D.Lgs 81/08.

Preventivi
e
computi metrici

 

Preventivi e analisi dettagliate dei costi.
Pacchetto chiavi in mano.

Certificazione Energetica
APE - EX L10-91

 

 

Redazione Attestato di Prestazione Energetica (APE / ACE) e relazione tecnica Ex L. 10/91.

Fonti
Rinnovabili

 

 

Consulenza tecnica per installazioni impianti solari, fotovoltaici e geotermici.

Diagnosi
Energetica

 

 

Valutazione dei consumi energetici attuali e analisi degli interventi migliorativi realizzabili.

Termografia


 

 

Rilievo termografico e analisi dei punti critici edifici esistenti.

Perizie
Immobiliari

 

 

Redazione di stime immobiliari e piani economici.

Assistenza
Atti Notarili
+ successioni

 

 

Assistenza tecnica atti notarili, successioni, divisioni, ecc...

Consulenza
Tecnica

 

 

Consulenza tecnica di parte (CTP)
Consulenza tecnica ufficio (CTU).



Allacciamenti

 

 

GELSIA
ENEL
TELECOM
BRIANZACQUE

Rimozione
Amianto

 

 

Pratiche comunali e ASL per smaltimento amianto.
Piani di lavoro e preventivi per sostituzione manti di copertura.

Contratti
Affitto

 

 

Redazione di contratti di affitto personalizzati e gestione affitti.

Arredo
-
Render

 

 

Simulazioni fotografiche tridimensionali ambienti interni ed esterni.

Design


 

 

Disegno industriale, concorsi e progettazione elementi di arredo.

"Vivere con semplicità e pensare con grandezza"

 

 

  • All
  • Concorsi
  • Progetti
  • Studi-di-fattibilita
  • 001
    “tradizione e tecnologia”
  • 002
    "il dialogo dei materiali"
  • 003
    "lungo le sponde del lambro"
  • 004
    "da classe G a classe A"
  • 005
    "nuova vita"
  • 006
    "rispettare i tempi"
  • 007
    "spazi re-interpretati"
  • 008
    "rispettare il budget"
  • 2008 Concorso progettazione ampliamento Cimitero
    Concorsi
  • 2009 Cristalplant Design Contest
    Concorsi
  • 2010 Concorso Design Calligaris
    Concorsi
  • 2011 Progetto per un'università a Lugano. SUPSI – USI.
    Concorsi
  • Studi
    Studi di fattibilità

001

Realizzazione edifici residenziali
Attenzione all’efficienza energetica, oculata scelta dei materiali ed innovazione tecnologica sono i requisiti che hanno portato alla realizzazione di 17 unità immobiliari certificate in Classe A. L’intervento si inserisce nel contesto ponendosi come elemento conduttore tra il limite dell’edificato urbano e l’inizio della zona verde della periferia. Non vuole distinguersi forzatamente dall’edificato esistente, al contrario lo emula nell’immagine evolvendo però nell’anima tecnologica.

  • 001_000
  • 001_001
  • 001_002
  • 001_003
  • 001_004
  • 001_005
  • 001_006
  • 001_007
  • 001_008
  • 001_009

002

Ristrutturazione edificio residenziale
L’intervento consiste nella ristrutturazione completa di un edificio residenziale monofamiliare di circa 450 mq che re-interpreta i canoni architettonici della casa a ballatoio lombarda con l’inserimento di elementi materici e formali differenti dalla tradizione. La zona giorno, volumetricamente riconoscibile dal resto dell’edifico, presenta un soppalco con struttura in acciaio e lamiera grecata a vista che garantisce una percezione spaziale uniforme e una vivibilità sottolineata dalle grandi vetrate che la illuminano. Particolare attenzione è stata dedicata all’affiancamento di materiali apparentemente agli antipodi come la pietra leccese, l’acciaio, il legno affiancati con equilibrio ed armonia in ogni singolo ambiente.

  • 002_001
  • 002_001
  • 002_002
  • 002_003
  • 002_004
  • 002_005
  • 002_006
  • 002_007
  • 002_008
  • 002_009

003

Realizzazione villa monofamiliare sulle sponde del Lambro
La progettazione è stata caratterizzata dalle peculiarità ambientali del luogo e dalla volontà di percorrere obiettivi sostenibili e legati al risparmio energetico. La scelta di accorpare volumetrie pure evita complessità gratuita e si relaziona con il contesto in maniera armoniosa creando un forte legame tra l’edificio proposto e il territorio circostante. Le ampie vetrate con affaccio a sud-est si aprono verso il giardino e il Lambro garantendo continuità spaziale e percettiva tra interno ed esterno e sfruttano al meglio gli apporti solari gratuiti. Gli impianti usufruiscono di fonti rinnovabili (presenza di impianto fotovoltaico e solare termico) garantendo il rispetto dell’ambiente e un’attenzione ai consumi energetici. I materiali e le colorazioni si relazionano al contesto della Valle del Lambro in maniera rispettosa, delicata e allo stesso tempo decisa e caratterizzante.

  • 003
  • 003_001
  • 003_002
  • 003_003
  • 003_004
  • 003_005
  • 003_006
  • 003_007
  • 003_008
  • 003_009

004

Ristrutturazione INTERNO + ESTERNO villetta
Il progetto prende il via da una serie di piccoli adeguamenti idrici-sanitari ed impiantistici per poi trasformarsi quasi completamente in corso d’opera, in un intervento più che mai energeticamente attuale, grazie anche ad una committenza motivata e all’avanguardia. Un sistema di riscaldamento a pompa di calore a bassa entalpia collegata a due sonde geotermiche della profondità di circa mt. 130, un impianto a soffitto radiante, un impianto di climatizzazione pentasplit, ventilazione meccanica controllata, 6 kw di pannelli fotovoltaici, un impianto di aspirazione meccanica centralizzato sono gli elementi caratterizzanti dell’intero intervento di ristrutturazione. Una vera classe A dove si incontrano efficienza energetica, attenzione al dettaglio costruttivo, riorganizzazione degli spazi, riduzione dei consumi e sobrietà cromatica e materica. Il rifacimento delle facciate si articola tramite l’applicazione di cappotto termico a bassa conducibilità per il piano primo, e l’utilizzo di un intonaco rasante per i piani terra garantendo un risultato che rimanda all’immagine dell’edificio precedente.

  • 004
  • [slider-item]
  • 004_001
  • 004_002
  • 004_003
  • 004_004
  • 004_005
  • 004_006
  • 004_007
  • 004_008
  • 004_009

005

Ristrutturazione villa a schiera
Una villetta a schiera prende nuova vita circa venticinque anni dopo la sua originaria costruzione tramite una serie di accorgimenti progettuali che ridanno luce e carisma all’immobile. Adeguamenti tecnologici, nuove distribuzione interna, nuova aperture sugli ambienti oltre ad una scelta di materiali e finiture moderna hanno permesso la realizzazione di un intervento che sembra voler evidenziare il contrasto tra l’esterno e l’interno.

  • 005_000
  • 005_001
  • 005_002
  • 005_003
  • 005_005
  • 005_005
  • 005_006
  • 005_007

006

Ristrutturazione edificio a corte
Il progetto consiste nello “svuotamento” del volume interno di una porzione di casa a corte degli inizi del ‘900 con il fine di garantire l’adeguamento strutturale, impiantistico e distributivo di un appartamento obsoleto e inutilizzabile. Il completo rifacimento della copertura e della soletta intermedia oltre alla nuova conformazione della scala interna, hanno portato alla creazione di spazi interni fruibili e organizzati.Al fine di rispettare le tempistiche dettate dalla Committenza, la realizzazione di tutte le opere è avvenuta in meno di novanta giorni.

  • 006_001
  • 006_002
  • 006_003
  • 006_004
  • 006_005
  • 006_006
  • [slider-item]

007

Ristrutturazione interna appartamento – Lissone (MB)
Trasformare un’abitazione degli anni 50-60 in un appartamento attuale passa attraverso la ridistribuzione degli spazi interni oltre che all’adeguamento impiantistico. L’organizzazione ad ampie camere addossate al classico corridoio centrale lascia il posto ad una più ergonomica e funzionale distribuzione e lo spazio viene re-interpretato secondo nuove esigenze. Gli impianti completamente sostituiti consentono un utilizzo più corretto dell’energia oltre ad un maggior controllo dei consumi.

  • 007_001
  • 007_002
  • 007_003
  • 007_004
  • 007_005
  • 007_006
  • 007_007

008

Ristrutturazione appartamento in condominio
Carta bianca da parte del cliente.Unico vincolo il budget.Un lavoro di stretta cooperazione tra le diverse figure coinvolte ha portato ad un risultato dall'elevato rapporto di qualità e prezzo, con uno scarto inferiore al 2% rispetto agli importi preventivati oltre a garantire l'aumento di valore dell'unità immobiliare riorganizzata funzionalmente e stilisticamente.

  • 008_001
  • 008_002
  • 008_003
  • 008_004
  • 008_005
  • 008_006

2008 Concorso progettazione ampliamento Cimitero

2008 Concorso progettazione ampliamento Cimitero_Comune di Tavazzano con Villavesco
Il progetto si basa sull'utilizzo di un linguaggio moderno in simbiosi con le pre-esistenze. La cappella è il fulcro del nuovo intervento, ma vive una seconda giovinezza grazie all'inserimento del di una nuova “pelle”.

  • 001
  • 002
  • 003
  • 004
  • 005
  • 006
  • 007

2009 Cristalplant Design Contest

2009 Cristalplant Design Contest
Progetto di un lavandino. Un di-Segno moderno. Abbiamo voluto dimostrare come dietro a un semplice segno si possa nascondere e svelare un'idea innovativa.

  • 001
  • 002
  • 003
  • 004
  • 005
  • 006
  • 007

2010 Concorso Design Calligaris

2010 Concorso Design Calligaris
Ecco come ci immaginiamo un letto nel 2010, con linee, materiali e design innovativi.

  • 001
  • 002
  • [slider-item]

2011 Progetto per un'università a Lugano. SUPSI – USI.

2011 Progetto per un'università a Lugano. SUPSI – USI.
Abbiamo voluto progettare un Campus che non fosse solo un'università, ma che possa diventare un fulcro per l'intera città. Le relazioni tra i fruitori degli spazi sono diventati il leit-motive dell'intero progetto.

  • 001
  • 002
  • 003
  • [slider-item]

Studi

Studi di fattibilità
 

  • sdf_001
  • sdf_002
  • sdf_003
  • sdf_004
  • sdf_005
  • sdf_006
  • sdf_007